100 Anni fa, la Tregua di Natale…..

(Il Logo Ufficiale del Centenario)

(Il Logo Ufficiale del Centenario)

Come sapete quest’anno si celebra il centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale, iniziata nel 1914: in pochi mesi quello che sulla carta doveva essere un conflitto rapido basato ancora su schemi classici (movimenti di truppe in campo aperto fronte a fronte, manovre di accerchiamento e contrattacchi), divenne una lunga e estenuante “Guerra di Trincea”, che portò ben presto a scene di quotidiana macelleria umana con estenuanti assalti alle trincee da ambo le parti, con migliaia di soldati falciati dalle mitragliatrici, dalle mine e a breve anche dai terribili attacchi con il Gas….

Sembrava che ogni forma d’umana pietà e di umanità fosse sparita dai fronti di guerra, quando accadde un episodio rimasto nella storia del conflitto e anche dell’Umanità, l’episodio conosciuto come “La Tregua di Natale” .

(La Copertina del Daily Mirror del 1914 sull'avvenimento)

(La Copertina del Daily Mirror del 1914 sull’avvenimento)

Si tratta di un episodio (o meglio di una lunga serie di episodi) che accaddero nel dicembre del 1914 a ridosso della Vigilia e durante il Natale sul Fronte Occidentale fra soldati inglesi e tedeschi (e in minor parte anche fra alcune unità francesi) che iniziarono a scambiarsi auguri, doni simbolici e per un giorno, mettere da parte le armi e le divisioni ideologiche per vivere un momento di serenità e amicizia e un qualcosa di simile a quel calore familiare che era a miglia e miglia di distanza da quei fronti grondanti sangue…. la cosa si ripete in forma minore nel 1915 e tentativi furono fatti anche negli anni successivi, ma niente fu mai di così grande coinvolgimento e spontaneità come quella Tregua del 1914.

(Una vignetta inglese dell'epoca che illustra la vicenda)

(Una vignetta inglese dell’epoca che illustra la vicenda)

L’evento divenne, nonostante i media su pressioni dei vertici militari delle varie parti in guerra ne parlarono postume settimane o addirittura mesi dopo, un fatto e un’icona di forte impatto, che influenzò libri, opere teatrali e film come Joyeux Noël , bel film del 2006 di Christian Carion, di cui potete vedere il trailer qui:  

 

E diviene fonte d’ispirazione anche per video musicali di Paul Mc Cartney e, in Italia, per il gruppo Le Vibrazioni:

 

 

 

E in occasione del centenario non sono mancate rievocazioni e omaggi a una bella pagina della Guerra da ricordare e commemorare: da festeggiamenti ufficiali nei luoghi dove accaddero a eventi come quello promosso a Prato dalla Pagina FB e associazione Prato GrandeGuerra, che ha rievocato uno degli episodi più iconografici della Tregua, la partitella nella Terra di Nessuno fra Inglesi e Francesi che si disputò, con un flash Mob rievocativo immortalato anche in una bella Gallery Fotografica che potete vedere QUI  (le foto sono della collega e amica fotografa Valentina Ceccatelli ).

Perché è giusto ricordare questi Momenti di Umanità, specie in tempi in cui i Venti di Guerra non sembrano voler smettere….

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...