35 anni in Missione per conto di Dio ….

(La foto da cui fu tratto il Manifesto ufficiale - 1980)

(La foto da cui fu tratto il Manifesto ufficiale – 1980)

 

Ecco, se c’è un motivo per cui varrà la PENA ricordarsi di oggi sarà per questo: 35 anni fa usciva in questo periodo The Blues Brothers, film diventato pietra miliare per milioni di persone nel mondo per tutta una serie di ottimi motivi che vado ad elencarvi:

 

1) E’ forse l’apice assoluto della commedia musicale: l’accopiata Belushi/Akroid spacca letteralmente per tutta la durata del film confezionando battute rimaste memorabili e nel contempo duettando alla grande con alcuni dei più grandi musicisti Blues e Soul VIVENTI dell’epoca (della serie che pochi possono vantarsi di aver cantato o ballato fianco a fianco di Ray Charles, James Brown, John Lee Hooker, Cab Calloway e Aretha Franklin);

 

2) Oltre ad avere un cast di ospiti musicali stellari, ha una colonna sonora pazzesca oltre ogni livello, che pochi film all’epoca o nei decenni successivi possono vantarsi di aver avuto come supporto e trama di una pellicola;

3) Fu la definitiva consacrazione di quel duo che nacque come Sketch al Saturday Night Live nel 1978, che consegnò i Blues Brothers alla leggenda anche fuori dai confini USA;

4) Ai Blues Brothers va il merito della migliore sequenza-presa in giro ai populismi: la sequenza in cui umiliano un gruppo neonazista e razzista dell’Illinois non solo ha trovato negli anni decine di citazioni musicali, cinematografiche o a fumetti (un omaggio lo si trova anche nella caratterizzazione di un gruppo di Villain neonazisti nell’anime giapponese Black Lagoon), che è tornata molto di moda in Italia grazie anche alla provocazione anti-omofobica di un ragazzo italiano.

Grazie Jake, Grazie Elwood, che Il Dio del Blues ci segui sempre. Ah e sottinteso: anche io ho sempre odiato I Razzisti dell’Illinois, specie quelli che utilizzano la religione per i loro scopi….

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...