Sono sopravvissuto alla prima Coppa Cobram

 

(Foto © Coppa Cobram/Ass. Rondinella del Torrino – 2019)

 

Questa Domenica si corre la seconda edizione della famigerata Coppa Cobram, la leggendaria corsa ciclistica resa immortale dalla saga di Fantozzi. Non saremo presenti per altri impegni, ma ci è sembrata l’occasione propizia per ritirare fuori il resoconto della prima edizione che uscì nel 2017 su 5AVI:

 

 

La Coppa Cobram.

Il nome di una delle manifestazione sportive forse più note del cinema italiano.

Se dici ad un amante dei film di Paolo Villaggio e del Ragioniere Ugo Fantozzi queste due parole, parte subito una serie di citazioni dei momenti memorabili della omonima corsa ciclista promosso dal Visconte Cobram, appena promosso Direttore Totale della Megaditta:

 

Punzonatura.

Cima del Diavolo.

Trattoria al Curvone.

La Bomba.

Pinerolo.

 

 

 

Le Origini

 

 

 

 

Nel 1999 un gruppo di folli decise di ricreare la folle corsa ideata dal Visconte (che per crudeltà e conteggio vittime, eguaglia se non supera Death Race XD ) nel Modenese, ricreando lo stile fantozziano della corsa.

Da allora in tutta Italia sono nate numerose manifestazioni, dalla più alla meno competitiva, ispirate alla Coppa Cobram, negli ultimi anni radunate anche sotto una seguitissima pagina FB.

 

 

 

La Megaditta sbarca a Firenze

 

 

 

 

La Coppa Cobram è quindi approdata la scorsa Domenica anche sui lungarni di Firenze, dove per l’occasione la Megaditta di Fantozzi ha aperto una filiale alla Rondinella del Torrino.

Arrivato trovo uno stuolo di impiegati e inferiori devoti alla Coppa nelle più divertenti e originali Mise per ricordare le divise degli sfortunati protagonisti della corsa: tanti Fantozzi (tra cui un tenerissimo Mini-Ragioniere), molti Filini, un paio di Calboni con fratture bilaterali multiple, diverse Contesse Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare, pure Cecco (il figlio del Fornaio), fra somiglianze impressionanti e divertenti parodie.

 

 

Ovviamente non manca il Visconte Cobram in persona (impersonato dall’attore Alessio Sardelli, noto attore teatrale – e non solo – fiorentino) che invita i suoi impiegati a schierarsi sulla Linea di partenza.

Non prima ovviamente di essersi approvigionati della Bomba, il Doping “speciale” che permetterà ai nostri Ragionieri di vincere la Coppa Cobram.

 

 

 

Parte la Coppa: ed è subito Caduta

 

 

 

 

Già la partenza è il grande omaggio alla Coppa Cobram e alla saga di Fantozzi: come il Visconte Cobram da il via, tutti all’unisono cadono dopo pochi metri.

 

 

“alzatevi rammolliti!” incita il Visconte e finalmente la corsa parte.

Nel percorso che da Lungarno Torrigiani attraverso tutto l’Oltrarno, i nostri eroi affrontano salite, tornanti, nebbia (anche se a sprazzi), secchiate d’acqua di “tifosi mossi a pietà”, cocomerata, pure il Varo della Contessa Servelloni Mazzanti Vien dal Mare sul Piazzale Michelangelo.

 

 

 

Chi sono i Ragionieri di questa corsa?

 

 

 

 

E fra una sosta e l’altra, scopro anche un po di storie di questi eroici Inferiori che hanno pedalato la prima Coppa Cobram fiorentina:

 

Fabrizio, (orologiaio di Roma, 39 Anni e una Nuvola da Impiegato personale)

 

 

Perché la Coppa Cobram?

Fabrizio:  Per gioco principalmente, per divertimento!

Da quanto sei fan di Fantozzi e della Coppa Cobram?

Fabrizio: Sin Da bambino, i film di Fantozzi mi divertivano tantissimo e ancora mi divertono un sacco.

Come ha saputo della Coppa a Firenze?

Fabrizio: ho già partecipato dalle mie parti alla Coppa Cobram: Ho partecipato alla II° edizione e lo scorsa anno sono arrivato primo a Pomezia, ho saputo di questa sulla Pagina FB e sui social e ho deciso di partecipare

A casa che pensano della tua passione e del fatto che partecipi alla Coppa?

Fabrizio: Sono contenti e si fanno un sacco di risate, sia mia moglie che i figli

 

Sara, Laura e Marina (impiegate, Signa/Lastra a Signa 35/34/49 – Ufficio Ricatti & lettere Anonime)

 

 

Perche la Coppa Cobram?

Marina: Perché No?

Sara: Mi piaceva l’idea

Laura, E’ la ciliegina sulla torta per chi ama i film di Fantozzi

Da quanto siete fan di Fantozzi e della Coppa Cobram?

Tutte in coro: Da Sempre!!

Come avete saputo della Coppa a Firenze?

Tutte: Su Internet, abbiamo visto l’evento su FB e abbiamo deciso di partecipare

A casa che pensano della vostra passione e del fatto che partecipate alla Coppa?

Tutte: Che siamo tutte e tre Grulle!!! (ridono)

 

Colgo anche l’occasione per intervistare il Visconte in persona:

Alessio Sardelli (61 anni, Attore, fiorentino – Visconte Cobram)

 

 

Perché la Coppa Cobram?

Sardelli: Tutto quello che fa spettacolo mi piace, è un gioco per me recitare, non potevo non cogliere un’occasione simile come la Coppa Cobram

Da quanto è fan di Fantozzi e di Villaggio? Ha avuto occasione di lavorare con lui?

Sardelli: Fin da bambino ho trovato  il personaggio di Fantozzi meraviglioso, mi affascinava e faceva ridere moltissimo.

Non ho purtroppo avuto il piacere di lavorare con lui, ma ho avuto il piacere e l’onore di lavorare a Teatro con la Mazzamauro (la leggendaria Signorina Silvani, Ndr) e con la Maccà (Mariangela/Uga in Fantozzi Il Ritorno), due bravissime e straordinarie attrici.

Come è stato contattato per fare Cobram alla manifestazione?

Sardelli: Tramite amici comuni sono stato coinvolto nella nascita del progetto, ci siamo seduti attorno a un tavolo e abbiamo contribuito a realizzare questo splendido evento e questa giornata che vedi.

A casa cosa hanno detto quando hanno saputo che avrebbe fatto il Visconte Cobram?

Sardelli: Erano contenti e l’hanno presa molto bene

 

Riccardo (fiorentino, organizzatore della Coppa Cobram)

 

 

Come Nasce la Coppa Cobram?

Riccardo: E’ il modo ufficiale che abbiamo scelto per ricordare la carriera di Paolo Villaggio e il personaggio del Ragioniere Fantozzi.

Rievocando la folle corsa del Visconte Cobram, mettiamo insieme  cose come lo Sport, il Cinema, facciamo conoscere angoli noti e meno noti di Firenze… un bell’evento direi

Da quanto è fan di Fantozzi e Villaggio?

Riccardo: da sempre, sin da bambino, lo stereotipo dell’Italiano Medio portato da Villaggio sullo schermo con Fantozzi mi ha fatto ridere sin da subito, sono un superfan del Ragioniere, ho visto tutti i film decine di volte.

Come vi siete organizzato per questa Coppa Cobram?

Riccardo:  Non è il primo evento che organizziamo in Toscana, lo scorso Novembre abbiamo organizzato la serata Amici Miei sulla Terrazza Michelangelo.

In poche settimane abbiamo pianificato e organizzato l’evento con l’Associazione Rondinella del Torrino (Partenza e Arrivo della Coppa) e la UISP, mettendo insieme la passione per il cinema, lo sport e lo stare insieme e divertirsi

A casa che pensano della tua passione per Fantozzi?

Riccardo: Sono tutti orgogliosi di me e sono stati fra i primi a sostenerci e incoraggiarci a portarla avanti

 

 

 

Trippa, Ricchi Premi e Cotillion

 

 

 

 

E sul tramonto del sole sui Lungarni fiorentini, con qualche tubolare scoppiato, qualche graffio per qualche capitombolo molto fantozziano e tante risate e applausi lungo il percorso da fiorentini e turisti, la corsa arriva alla fine, dove ad attendere gli emuli dei corridori della Coppa Cobram, trovano acqua fresca, Trippa alla fiorentina e ricchi trofei.

 

 

Ce n’è per tutti i gusti: da quello più somigliante (vince un giovane ma non troppo Fantozzi) alla bici più originale (a furor di popolo quella del nostro orologiaio romano), fino ai premi come il più Peloso, il più Grosso, chi viene da più lontano (una giapponese che batte uno arrivato dalla Svizzera), il miglior Gruppo, oltre a tante menzioni speciali.

 

Una giornata di sano e spassoso divertimento che già è attesa anche per il 2018, quando la Megaditta tornerà a Firenze per la seconda edizione, che sicuramente avrà lo stesso successo di questa prima.

Vola Puccettone Vola….

 

 

Foto © Enrico Bertelli “Taigermen”

 

Come sempre, qualche utile Link per seguire la Coppa Cobram:

 

Pagina FB Coppa Cobram: https://www.facebook.com/coppacobram1980/

Sito/Store Coppa Cobram: https://www.teezily.com/stores/coppacobram

Pagina FB Associazione Rondinella del Torrino: https://www.facebook.com/Associazione-Rondinella-del-Torrino-162290540528094/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.