La Prima Rece non si scorda Mai – Il Ladro e il Ciabattino

(Il Manifesto del Film – Foto © Garret Gilchrist/151eg/Richard Williams Animation – 2020)

 

Dopo mesi di assenza, a causa della Pandemia e dei cinema chiusi, torna nuovamente la Rece cinematografica, anche se alquanto inconsueta.

Infatti, vi recensisco per la prima volta un Film visto su Youtube, ma si tratta di un film davvero speciale e dalla storia alquanto particolare (che vi recuperate QUI, se vi interessa): sto parlando infatti della edizione italiana de Il Ladro e il Ciabattino, uscito per la prima volta, dopo più di 60 anni di tormentata storia produttiva, doppiato in Italiano, grazie all’impegno dello Youtuber Enrico Gamba del canale 151eg:

LA TRAMA – In una antica Città Dorata, una antica profezia dice che, se verranno rubate le Tre Palle d’Oro poste sul Minareto più alto della città, la Città sarebbe caduta in rovina e disgrazia.

Un giorno, un Ladro giunto in città, incappa nella bottega di un Ciabattino, causando una serie di eventi che porteranno le loro vite a scontrarsi con quella del Gran Visir ZigZag, del Sultano Re Nod e della sua figlia, la Principessa Yum-Yum, con il Ciabattino che si troverà ad essere l’unica persona in grado di salvare la Città Dorata e i suoi abitanti…. Grazie all’opera di Garrett Gilchrist, finalmente, il film sognato e inseguito per decenni da Richard Williams (Chi ha incastrato Roger Rabbit?, La Pantera Rosa, Canto di Natale) è finalmente sbarcato nella forma più vicina e completa a quella sognata e pensata da Williams.

LA REGIA – E’ difficile parlare di regia, vista la tormentata storia produttiva di partenze, rinvii, tagli e montaggi subiti.

La Recobbled Cut del 2013 ha ripristinato molte delle scene eliminate nella versione del 1993 e del 1995 (quella Miramax, curata da Weinstein, la versione più pesantemente censurata e stravolta), raccordate con gli storyboard e le sequenze non finite da Williams.

La qualità delle scene finite è fantastica, all’epoca avrebbe primeggiato con molte produzioni Disney per la cura della animazioni e la qualità delle immagini.

Dagli Storyboard e dalle sequenze non finite, possiamo invece intuire la qualità delle scene come sarebbero state una volta terminate.

La storia, in se, è molto semplice e fiabesca, Williams puntava sopratutto sulla potenza visiva delle scene e delle sequenze animate; forse alcune sequenze sono un po troppo lunghe (specie quella finale), ma ho trovato tutto il film molto coinvolgente, mi domando davvero come sarebbe stato se Williams avesse potuto finire come voleva il suo film.

IL DOPPIAGGIO – Parto facendo un’enorme plauso a Enrico Gamba per essersi imbarcato in questa impresa ed aver portato, finalmente, una versione italiana di questo film nel nostro Paese.

Trovo che le voci scelte per la versione italiana de Il Ladro & il Ciabattino siano state azzeccate.

Sergio Garbarino rende benissimo la malvagità e il viscidume di ZigZag (che nella versione originale era doppiato da Vincent Price, per dire), rendendo le rime del Gran Visir stupende ed epiche; complimenti a Valentina Bonacoscia, voce della principessa Yum-Yum, che già apprezzavo come doppiatrice nel progetto Thunderdub Studio.

Menzione speciale per il doppio lavoro di Francesco Saverio De Angelis, qui nei panni del Capo dei Briganti Spietuto e nel ruolo dello spietato Occhio Solo.

Ha suscitato molta curiosità la presenza del noto youtuber e creator Marco Merrino, conosciuto come Croix89, che ha doppiato il protagonista, il Ciabattino Tacco: non vi anticipo nulla, giudicate voi, ma credo che, sia come cassa mediatica al film (Merrino ha un grandissimo seguito social), sia come risultato finale, Marco abbia fatto una bella figura.

IL RISULTATO FINALE – Mi sento di dire che il risultato finale della versione italiana de Il Ladro & il Ciabattino sia positivo: ottimo doppiaggio, un bel lavoro di adattamento fatto da Gamba e dai No Elevator Studio, che si miscela bene con la versione restaurata da Gilchrist.

Lodevole l’operazione di rendere la fruizione gratuita su Youtube, che vedo dai numeri, si sta rivelando una scelta vincente.

Spero che possa far arrivare a una seconda fase in cui il film venga proiettato a manifestazioni fieristiche e cinematografiche in questa versione e, chissà, in futuro, di una sua fruizione commerciale con un dvd dedicato, spero.

In conclusione? vedetevi questo piccolo capolavoro, per tributare il giusto riconoscimento al folle sogno di Williams di realizzare il suo film più importante e per premiare il lavoro di Gamba e di tutti i doppiatori italiani che sono stati dietro al progetti, non rimarrete delusi, ve lo assicuro.

Invece del solito Trailer, vi lascio direttamente il Link al film completo:

 

1 Comment

  1. E’ un film veramente stupendo, con un design e delle animazioni fuori di testa ma davvero incantevoli. Mi dispiace molto per la tremenda storia produttiva che ebbe, sicuramente si sarebbe meritato molto più supporto visto anche chi era il regista. Sta di fatto che è una pellicola meravigliosa e tutti dovrebbero recuperarla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.