Ciao Mafalda, come stai?

Ciao Mafalda, come stai?

In tanti, in questi giorni, ti hanno ricordato e dedicato, post, pensieri, ricordi.

Sopratutto, hanno ricordato il tuo Creatore e Papà, Quino, che ti creò nel 1963.

E pensare che eri nata per una pubblicità che poi non fu fatta, rischiavi di restare nel cassetto dei progetti non realizzati, ma poi Joaquin decisi di utilizzarti per una striscia satirica su Primera Piana l’anno successivo.

Da lì, nonostante tanti cambi di testate (per vicende sfortunate delle stesse), il successo fu immediato: la gente adorava le tue avventure, il tuo interrogarti sul mondo dei grandi, il tuo dialogo con quel Mappamondo dove riponevi le speranze, le paure e le domande sul Futuro che il nostro piccolo Pianeta poteva avere.

Amavano anche i tuoi amici e compagni d’avventure: il sognatore Felipe, la frivola Susanita, Manolito e la sua ossessione per gli affari.

Era incredibile come tu, piccola bambina, parlavi con semplicità di temi profondi come l’ambiente, la pace, l’uguaglianza dei popoli, i diritti civili, ma con un linguaggio semplice e da bambini.

Pensa anche per questo che Quino, quando nel 1973 smise di disegnare la tua serie (ma continueranno a pubblicarti in tutto il mondo, faranno anche due serie a cartoni animati – che arrivarono da noi in Italia grazie alla RAI negli anni 80), decise che tu saresti stata la testimonial ideale per tante campagne umanitarie e sociali di ONG come l’UNICEF, o legate a commemorazioni per i Diritti Umani, l’Ecologia, il Femminismo (Quino ti uso per celebrare, tra le altre cose, la fine della dittatura militare in Argentina).

Il tuo papà Joaquin ci ha lasciati il 30 Settembre, ma ci ha lasciato in eredità te, i tuoi pensieri, le tue domande, la tua voglia di sperare in un Mondo e una Società migliore.

Ciao Mafalda, cercheremo di realizzare il Mondo che speri e sogni, lo stesso Mondo migliore che sperava e sognava Joaquin.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.