Buone Feste da Prossima Fermata

Auguri di Buone Feste da Prossima Fermata, il Blog si prende qualche piccolo giorno di Pausa.

Spero possiate, nonostante il momento difficile, passare un Natale sereno e Felice.

Vi lascio con una canzone Natalizia leggera e divertente degli Elio & le Storie Tese:

A tutti Buone Feste, stavolta con un messaggio speciale…

Oggi Vigilia di Natale, chi ancora lavorava ora ferieggia chi già lo era immagino essere a caccia di ultimi regali o pensieri….Io ne approfitterò per riposarmi un pò e dedicarmi a due o tre cosette di casa…vi lascio con un augurio speciale ripreso direttamente dal sito della mia associazione a firma del nostro fondatore:

NATALE 2008: MESSAGGIO D’AUGURI

Carissimi soci, sostenitori, simpatizzanti, ma soprattutto carissimi amici di Shalom a voi va il mio personale, e di tutto il movimento Shalom, augurio di Buon Natale.

Perché la Speranza in un mondo nuovo, pacifico, solidale, semplice, gioioso, giusto possa essere l’energia che alimenta il nostro impegno e le nostre motivazioni. Vorrei che ci unissimo tutti insieme per dare fiducia e forza anche a coloro che in questo momento stanno passando un periodo difficile perché magari sono malati, soli, o hanno perso il lavoro, la casa o gli affetti.

Per noi di Shalom è impossibile poi non ampliare il nostro sguardo a quella maggioranza di umanità, silenziosa, che vive dimenticata da tutti, continuando inesorabilmente a morire per fame o per sete. A quelle madri che non hanno la possibilità di mandare a scuola i propri figli o poterli curare. A quei figli che non hanno l’opportunità di conoscere i propri genitori, perché morti di Aids, di malaria, di meningite o di chi sa quale altra malattia curabile con pochi euro. La speranza nasca soprattutto per loro …. Anzi direi che è già nata, e ognuno di noi anche inconsapevolmente ne è un meraviglioso strumento. E’ nata per quei 10 mila bambini adottati a distanza che possono andare a scuola, essere curati, mangiare almeno una volta al giorno. Per quelle 4.000 donne dell’africa che, grazie al Microcredito, hanno potuto avviare un lavoro e riconquistare così la propria dignità e autonomia; per quei 2000 contadini che con i fagiolini prodotti in Burkina Faso possono avere un reddito per curare i propri figli, mandarli a scuola, sostenere le proprie famiglie. La speranza è già nata … ed è sgorgata come acqua che zampilla per quei villaggi dispersi nella savana dove è stato possibile fare un pozzo oppure per quei 200 bambini nel Bas Congo, dove è stata costruita una scuola che potrà formarli e educarli … e così via …

La speranza nascerà ancora in questo Natale anche grazie al tuo aiuto, al tuo tempo, alle tue mani, alla tua parola….

Noi Cristiani questa speranza la chiamiamo Gesù e ne siamo fortemente convinti.

Come Shalom, universali per vocazione, apriamo i nostri orizzonti, e sfondiamo le barriere delle religioni, delle culture, di tutte le differenze per dire che la Speranza in un mondo nuovo può ancora nascere e porta i nomi e i volti di tutti coloro che non hanno rinunciato a pensare e a dare il proprio tempo, i propri beni, la propria creatività per gli altri.

E allora, il mio augurio più grande che è anche quello di tutto lo Shalom, è scoprire nella notte di Natale che questa Speranza ha un nome: si chiama AMORE.

Buon NATALE a TUTTI.

Andrea Pio Cristiani