Quando una Foto congela un Attimo di Storia – 13 Maggio 1981

Nuovo appuntamento con gli Scatti che bloccano un Attimo di Storia, oggi ricorre il 40° Anniversario di un Attentato che è rimasto scolpito nelle nostre generazioni e nella fine del 20° Secolo.

Continua a leggere

Quando una foto congela un Attimo di Storia – Francesco Luongo 29 Gennaio 2021

In Genere l’editoriale dedicato alle Foto che congelano gli attimi di Storia, viene dedicato a foto legati a grandi fatti storici (conflitti, fatti politici, disastri ambientali, eventi mondiali, ecc), ma questa volta, la Foto arriva da un passato… appena trascorso.

Continua a leggere

Quando una Foto congela un Attimo di Storia – Patellani 2 Giugno 1946

(Lo scatto originale di Patellani – Foto © Tempo/Repubblica/MuFuoco)

Torna dopo tanto tempo la rubrica dedicata alle foto che hanno immortalato momenti storici e alla storia dietro quello scatto; l’occasione è la Festa della Repubblica.

 

Continua a leggere

Quando una Foto congela un attimo di Storia – Jeff Widener, 1989

Ritorna dopo una lunga assenza una rubrica piaciuta molto, ma che ho lasciato un pò stare per questioni di altri progetti in contemporanea e tempo.

Oggi ricorre l’anniversario della conclusione cruenta e mostruosa di quella che fu definita all’epoca la “primavera cinese”, la rivolta che una folta moltitudine di giovani studenti, intellettuali e operai cinesi che con la loro rivolta dettero il via come una miccia a quella detonazione di rivolte e proteste che portarono nel 1989 alla caduta di numerosi regimi comunisti dell’Est Europa (evento che fu conosciuto anche come “Autunno delle Nazioni”) e che portarono nel 1991 alla fine della Guerra Fredda.

Centro delle proteste e vetrina sul Mondo fu Piazza Tienanmen (letteralmente “Porta della Porta Celeste”), l’immensa piazza davanti alla Città Proibita: dal 15 Aprile un presidio permanente di proteste si tenne per settimane sulla piazza, dove i protestanti chiedevano democrazia e una maggiore apertura del governo cinese al pluralismo politico; alcuni membri del Partito Comunista Cinese sembravano essere propensi a un dialogo con queste proteste, ma alla fine le pressioni di Li Peng, Primo Ministro del Governo e di Deng Xiaoping al partito fecero virare per una repressione brutale delle proteste, che inizio con l’intervento massiccio dell’Esercito a Pechino nella notte fra il 3 e 4 Giugno del 1989, che si risolse in un autentico massacro di civili (ad oggi si stimano cifre fra i 1000 e più di 2000 morti fra i soli civili, cifre approssimative sulle possibili vittime militari).

L’immagine che ha fatto il giro del mondo è questa, nota come “Il rivoltoso sconosciuto”, scattata dal fotografo dell’Associated Press Jeff Widener.

(Foto © Jeff Widener & Associate Pres - 1989)

(Foto © Jeff Widener & Associate Pres – 1989)

 

Continua a leggere

Quando una foto congela un attimo di Storia – Blackburn, 1980

Nuovo appuntamento con il nuovo editoriale dedicato a una foto che ha bloccato un momento di storia, anche questa volta la scelta è caduta in seguito a una notizia letta sui quotidiani online: il ritrovamento di alcuni scatti inediti di Reid Blackburn relativi alL’esplosione del Monte Saint Helens del 1980.

Blackburn, nato nel 1952, era un fotografo molto apprezzato che ha collaborato con l’Associated Press e che nel 1975 diventa reporter ufficiale del Columbian, un giornale dello stato di Washington.

(Il ritrovamento dell'auto con il corpo di Blackburn - Foto © USGS & Danial Dzurisin 1980)

(Il ritrovamento dell’auto con il corpo di Blackburn – Foto © USGS & Danial Dzurisin 1980)

Continua a leggere